SERVIZIO CIVILE REGIONALE VENETO: 1 posto per giovani tra i 18 e i 28 anni nella FONDAZIONE FENICE ONLUS

La scadenza del bando di selezione è stata prorogata al 06 Ottobre.

C’è tempo per candidarsi fino al 06 ottobre 2022

 

Lo scorso 26 agosto è stato pubblicato il Bando (Allegato A) per la selezione di giovani da avviare al servizio nei progetti di Servizio Civile Regionale approvati e finanziati dalla Regione Veneto.

La FONDAZIONE FENICE ONLUS mette a disposizione dei giovani veneti tra i 18 e 28 anni un’opportunità di impegno e formazione della durata di 12 mesi (24 ore settimanali) con un progetto presentato dalla Fondazione Amesci che verrà realizzato sul territorio.

In particolare entro il 6 ottobre ore 23.59 p.v. le ragazze ed i ragazzi residenti o domiciliati nella Regione Veneto potranno candidarsi al progetto:

I volontari a seconda delle proprie attitudini potranno occuparsi di:

  • Supporto alla didattica delle energie rinnovabili e dello sviluppo sostenibile,
  • Supporto ai progetti europei (scrittura e gestione),
  • Supporto nella gestione degli spazi verdi,
  • Supporto alle attività di marketing per lo sviluppo sostenibile.

Come partecipare

La domanda di partecipazione (Allegato B, copia di documento di identità in corso di validità fronte e retro, Curriculum Vitae) va presentata alla FONDAZIONE FENICE ONLUS entro e non oltre il 26/09/2022 ore 23:59 secondo le seguenti modalità:

  • A mano: Fondazione Fenice Onlus, Lungargine Rovetta 28, 35127 Padova

Dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:30

Non può essere presentata domanda per più di un progetto a pena di esclusione dalle procedure selettive.

Compenso

Ai volontari viene corrisposta un’indennità di 14,65 euro al giorno compresi i giorni festivi e di riposo, per un compenso di circa 439,50 euro al mese.

Chi può partecipare

I giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) e siano in possesso dei seguenti requisiti che, ad eccezione del limite di età, devono essere mantenuti sino al termine del servizio:

  • essere cittadini italiani o comunitari, residenti o domiciliati in Veneto;
  • essere cittadini non comunitari, regolarmente soggiornanti in Italia e residenti o domiciliati in Veneto;
  • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata;
  • essere titolare di un conto corrente/carta prepagata o impegnarsi a dotarsene entro l’avvio del progetto.

Possono partecipare anche i giovani che hanno già svolto il Servizio Civile Universale o i Corpi Civili di Pace.

Non possono partecipare:

  • gli appartenenti ai corpi militari e alle forze di polizia;
  • i giovani che abbiano prestato servizio civile regionale in qualità di volontari ai sensi della legge regionale n. 18 del 2005, ovvero che abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista;
  • coloro che abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo.
Share